Prove di verifica intermedia

Prove di verifica intermedia

 

Il corso è orientato all’esame dei profili giuridici della comunicazione pubblicitaria. La particolarità della materia trattata e il carattere altamente professionalizzante nell’ambito della laurea specialistica rendono inevitabile l’adozione di un metodo didattico casistico, basato sullo studio teorico dei volumi indicati e sull’esame specifico di casi concreti, che saranno proposti agli studenti frequentanti, soprattutto nella seconda parte del corso.

L’esame, se sostenuto senza esoneri, è interamente orale.

Gli studenti frequentanti potranno dividere il programma in tre parti, le prime due oggetto di esoneri scritti che si terranno il primo a metà, dopo la pausa didattica, nella prima settimana di ripresa del corso, il secondo a fine corso, la terza da portare in ogni caso all’orale. Le parti sono tra loro indipendenti: in caso di superamento dell’esonero, la relativa parte non sarà portata all’orale. Al secondo esonero possono accedere anche gli studenti che non abbiano sostenuto o superato il primo. Contestualmente al secondo esonero potrà essere recuperato il primo esonero, eventualmente non sostenuto o non superato; non potrà invece essere migliorato il voto; lo studente potrà naturalmente chiedere che non si tenga conto del voto dell’esonero, portando la parte all’orale. Gli esoneri saranno validi fino ad aprile 2020.

Primo esonero: D’ANTONIO, Principi di diritto della comunicazione commerciale, Napoli, Liguori, 2012.

Secondo esonero: CIANCI, Comunicazione pubblicitaria e contratti dei consumatori, Milano, Giuffrè, 2013, limitatamente alle parti: Introduzione, capitolo 1, 2, 3, 4, 5.

Parte orale: CIANCI, Comunicazione pubblicitaria e contratti dei consumatori, Milano, Giuffrè, 2013, limitatamente alle parti: Introduzione, capitoli 6, 7 (per gli studenti che intendano sostenere l’esame da 6 CFU); nonchè RUFFOLO (a cura di), Commentario al codice dell’autodisciplina pubblicitaria, Milano, Giuffrè, 2003 (per gli studenti che intendano sostenere l’esame da 9 CFU).

Gli esoneri si terranno a gruppi di massimo 25 studenti per volta. Hanno per oggetto 3 domande a risposta aperta, di massimo 15 righe per domanda, da svolgersi in 45 minuti. Non è ammessa consultazione di testi né codici. Saranno indicate a lezione: date, modalità di prenotazione, suddivisione per gruppi. Il primo esonero si terrà il 30 aprile 2019, nell’orario di lezione; la data del secondo esonero potrà essere fissata solo una settimana prima della fine del corso (30 maggio 2019), dopo la quale esso si terrà. Il docente non è in grado di fissarla prima (dipende dalla disponibilità delle aule).