Comunicazione Pubblicitaria – seconda parte

Comunicazione Pubblicitaria – seconda parte

 

 Corso di Comunicazione pubblicitaria e tutela dei consumatori (6/9 CFU)

Laurea magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d’impresa

Temi delle lezioni – Seconda parte (13 aprile-25 maggio 2021)

Le lezioni riprenderanno, dopo la pausa didattica e le vacanze di Pasqua, il giorno 13 aprile 2021 con il primo esonero, e proseguiranno secondo il seguente orario fino al 25 maggio 2021:

MARTEDÌ 10:45-12:15 Microsoft Teams

GIOVEDÌ 10:45-12:15 Microsoft Teams

11) 13 aprile 2021 Primo esonero.

12) 15 aprile 2021 La causa, il motivo e lo status nella sistematica del contratto.

13) 20 aprile 2021 Dal motivo allo status relazionale: le pratiche commerciali sleali (parte prima).

14) 22 aprile 2021 Dal motivo allo status relazionale: le pratiche commerciali sleali (parte seconda).

15) 27 aprile 2021 La libertà negoziale e i suoi limiti: causa e consideration.

16) 29 aprile 2021 La forma come tecnica di tutela.

17) 4 maggio 2021 Le tecniche di tutela sostanziale. La tutela soggettivamente orientata e i suoi modelli strutturali.

18) 6 maggio 2021 La pubblicità ingannevole e comparativa illecita: professionisti e consumatore. La pubblicità vietata e la determinazione all’acquisto.

19) 11 maggio 2021 Principi generali dell’autodisciplina pubblicitaria e contratti del consumatore.

20) 13 maggio 2021 Seminario di fine corso A.

21) 18 maggio 2021 Seminario di fine corso B.

22) 20 maggio 2021 Seminario di fine corso C.

23) 25 maggio 2021 Seminario di fine corso D.

 

L’esame, se sostenuto senza esoneri, è interamente orale.

Gli esoneri sono riservati agli studenti frequentanti.

Si intendono per frequentanti gli studenti che abbiano seguito almeno il 75% delle lezioni della prima parte, precedenti al primo esonero, potendo così accedere al primo esonero; o almeno il 75% delle lezioni della seconda parte, precedenti al secondo esonero, potendo così accedere al secondo esonero; la sussistenza dei requisiti è rimessa alla correttezza dello studente, tenendo presente la possibilità di integrare eventuali lezioni cui non si è stati presenti mediante l'ascolto su Spreaker. Non è possibile inviare richieste di deroga o diverse determinazioni al docente. La frequenza è in ogni caso vivamente consigliata.  

Gli studenti frequentanti potranno dividere il programma in tre parti, le prime due oggetto di esoneri scritti che si terranno il primo a metà corso, dopo la pausa didattica (nella prima settimana di ripresa del corso), il secondo a fine corso, la terza da portare in ogni caso all’orale. Negli altri appelli di esame, previsti durante l'anno, non si terranno esoneri. Le parti sono tra loro indipendenti: in caso di superamento dell’esonero, la relativa parte non sarà portata all’orale. Al secondo esonero possono accedere anche gli studenti che non abbiano sostenuto o superato il primo. Nello stesso giorno del secondo esonero, in diverso orario, potrà essere recuperato il primo esonero, eventualmente non sostenuto o non superato (purché si abbia frequentato almeno il 75% delle lezioni della prima parte); non potrà invece essere migliorato il voto; lo studente potrà naturalmente chiedere che non si tenga conto del voto dell’esonero, portando la parte all’orale. Gli esoneri saranno validi fino ad aprile 2022.

Ciascun esonero consiste in tre domande a risposta aperta. Il tempo a disposizione per ciascun esonero è di 45 minuti. Il voto è espresso in trentesimi. I due esoneri, se sostenuti e superati (con punteggio superiore a 18/30) vengono presi in considerazione anche relativamente ai loro punteggi ai fini della valutazione finale quando viene sostenuta la parte orale. Essi non sono vincolanti: anche con un punteggio basso è  possibile ottenere una ottima valutazione finale e viceversa. Rappresentano solo un'indicazione di massima ai fini della valutazione finale.

Primo esonero: Nozioni introduttive. Soggetti. Beni e diritti reali. Corrisponde alle seguenti parti del testo C.M. BIANCA e M. BIANCA, Istituzioni di diritto privato, 2a ed., Milano, Giuffrè, 2018, alle parti: Capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 16, 18, 19, 20, 21, 22.

Secondo esonero: Obbligazioni. Contratto. Corrisponde alle seguenti parti del testo C.M. BIANCA e M. BIANCA, Istituzioni di diritto privato, 2a ed., Milano, Giuffrè, 2018, alle parti: Capitoli 24, 25, 26, 27, 28, 29, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 50, 51, 52.

Parte orale: Responsabilità. Principi di diritto di famiglia e delle successioni. Corrisponde alle seguenti parti del testo C.M. BIANCA e M. BIANCA, Istituzioni di diritto privato, Milano, Giuffrè, 2018, alle parti: Capitoli 53, 54, 55, 58, 63, 67, 74, 80 e alla lettura del testo S. PATTI (a cura di), L’esame di diritto privato. Definizioni e questioni, 2a ed., Giappichelli, Torino, 2019. 

A causa dell'emergenza Covid-2019, gli esoneri del 13 aprile 2021 e del 4 giugno 2021 si terranno esclusivamente da remoto (anche in caso di didattica mista) con il sistema LibreEOL, in collegamento con l'aula virtuale (di lezione per il primo, di esame per il secondo) mediante il sistema Teams. Oltre tali date, non vi saranno esoneri e sarà possibile sostenere soltanto l'esame orale, eventualmente già oggetto di esoneri dati in precedenza.

Il primo esonero si terrà il 13 aprile 2021, nell’orario di lezione. L'eventuale recupero del primo esonero si terrà il 4 giugno 2021, a partire dalle ore 10.30. Il secondo esonero si terrà il 4 giugno 2021 a partire dalle ore 11:30.

Per l'esonero non è necessaria la prenotazione ed è sufficiente registrarsi al sito www.libreeol.org (dopo la registrazione occorre leggere con la massima attenzione le sezioni LibreEOL - Exams OnLine e LibreEOLGuidaStudente.pdf) collegandosi anche via Teams al momento della prova.